This page contains a Flash digital edition of a book.
genova VENERDÌ15GENNAIO 252010
ILGIUDICEHASCOPERTOL’ERROREEHALIBERATOL’UOMO
Arrestatoperdroga,liberoperunavirgola
Unpuntoalpostosbagliatotrasformaigrammiinchiliefascambiareunfumatoredihashishperuntrafficante
LA PENNA può ferire più della trollo stradale, gli ha trovato in tasca e Il “trafficante”, assistito dall’avvo­ curatore Andrea Canciani si trova viva solo a me») la prima reazione del
spada, dicono le massime. Quando a nel motorino quattro pezzi di cato Serena Stagnaro,nei giorni scorsi sulla scrivania un verbale di perquisi­ gip è divertita: «Lei mi sta prendendo
scrivere, poi, è un magistrato anche hashish. E quando è stato il momento è stato assolto dal giudice per zione e sequesto riguardante in giro». Il giudice interpreta la richie­
una virgola può avere conseguenze di scrivere al magistrato il frutto della l’udienza preliminare. L’hashish se­ «grammi 98.600 di hashish». A rigor sta del pm a suo modo e traduce il
devastanti. Roberto, impiegato di 34 sua attività, ha indicato il peso dello questratoèstatoriconosciutocomela di matematica, avrebbe ragione chi quantitativo in un «chilo» circa: «Lei
anni residente in centro, lo ha speri­ stupefacente inserendo il punto al fornitura necessaria all’uso perso­ legge 98 mila 600 grammi, quindi 98 pensa che possa ritenere per uso per­
mentato sulla propria pelle perché a posto di una virgola. In un istante, nale: «Mi faccio un sacco di canne, chili, di conseguenza un quintale sonale un chilo di “fumo”?». La rispo­
causa di un tratto di inchiostro, appa­ l’etto scarso di “fumo” è diventato anche dieci al giorno ­ ha rivelato Ro­ circa.Edèperquestoquantitativoche sta dell’arrestato non lascia spazio a
rentemente minimale, su un verbale sulla carta un macigno di droga da berto nel corso dell’udienza ­ Ma non il pm chiede al giudice la convalida del dubbi: «Macché chilo, io ne avevo un
di perquisizione, è finito in carcere e quasi un quintale. E quello che agli ho mai spacciato. Ho un lavoro fisso fermo. Si parla di «chili» e non più di etto scarso». Basta una telefonata
ci è rimasto per tre giorni. Alla fine è occhi degli agenti era apparso come da tempo e non ho bisogno di vendere grammi, sul documento in forza del all’agente che aveva trovato la droga,
stato un giudice a scoprire l’errore e le un semplice pusher, da arrestare o de­ la droga agli altri». E il processo si è quale il trentaquattrenne compare di per risolvere tutto. E scrivere di que­
porte del carcere per Roberto si sono nunciare a piede libero a discrezione chiuso così. Con un nulla di fatto. fronte al giudice per le indagini preli­ sta storia l’ultimo atto. Con la punteg­
riaperte con tante scuse. del pm di turno in Procura, virtual­ L’errore, secondo quanto è possi­ minari Maurizio De Matteis. A questo giatura giusta.
È accaduto perché chi ha fermato il mente si è trasformato in un traffi­ bile ricostruire leggendo gli atti, si punto i numeri saltano del tutto. Di G.CET.
trentaquattrenne per un banale con­ cante in piena regola. IlpmAndreaCanciani materializza quando il sostituto pro­ fronte alla scusa («quella droga ser­ ©RIPRODUZIONERISERVATA
LAVITTIMAÈFIGLIADIUNELEMENTODISPICCODELLACOMUNITÀISLAMICA
Violentanoaturnounaragazzina
IncuboperunaquindicinenneinunacasadiCoronata:unfermato,compliceinfuga
UNO LA TENEVA, a stento, men­ massima pari a 12 anni di reclusione. L’UOMOEVITAILCARCERE,MADEVESOTTOPORSIAUNATERAPIA >>BOLOGNA
tre l’altro abusava di lei. E l’orrore Era stata la stessa ragazzina a for­
continuava mentre la “preda” si di­ nire agli agenti il nome di uno dei so­
menava invano, perché gli stupratori spetti stupratori. Lo conosceva, si fi­ GENOVESE SFUGGE
si davano il cambio: chi era stato il dava lui. Al punto che prima di sopraf­
comprimario fino a quel punto, di­ farla, il nordafricano era andato addi­ A TENTATIVO
ventava il protagonista dando sfogo ai rittura a prenderla a scuola. Non è un
propri istinti. dettaglio di poco conto, poiché po­ DI STUPRO
È successo un mese fa, in un appar­ trebbe configurare una sorta di «pre­
tamento di Coronata. Una violenza di meditazione» di quel che sarebbe ac­ •••VIOLENZAedemargina­
gruppo dai contorni ancora da defi­ caduto dopo. zione.Unuomodi45anni
nire, con alcuni punti fermi stabiliti La sequenza riparte quindi dioriginimarocchineèstato
dal drammatico racconto della vit­ dall’istante in cui si allontanano: Jas­ arrestatoaBolognaperaver
tima, una ragazza di 15 anni, studen­ mine (nome di fantasia) è tranquilla e tentatodiviolentareuna
tessa di origine marocchina e figlia di lui la inganna con una scusa: «Ho di­ donnagenovesedi48anni
un elemento di spicco della comunità menticato una cosa nel mio apparta­ chevivediespedienti.Il
islamica nel capoluogo ligure. Una vi­ mento, passiamo un secondo a pren­ fattoèsuccessoneigiorni
sita medica, nel frattempo, avrebbe derla, siamo di strada». Il dramma si scorsiinunparcopubblico
confermato i sospetti più gravi e la materializza dopo alcuni minuti. Per­ dellacittà.Ilquarantacin­
brutalità del rapporto. ché non sono soli, in quell’alloggio, e queenne,ancheluisenza
Mercoledì notte l’inchiesta è arri­ lo zio ha “arruolato” un amico per vio­ fissadimora,èstatoamma­
vata a una svolta con il fermo di uno lentarla. nettatodagliagentidipoli­
dei due presunti stupratori, un tren­ Il racconto della quindicenne, reso zia,chiamatidaunpassante
tenne, connazionale e parente della in prima battuta soltanto alla madre, cheavevasentitoleurla
ragazzina. Sono stati gli agenti della si fa agghiacciante: «Una volta all’in­ dellavittima.Secondo
polizia municipale a bloccarlo in terno mi sono trovata le loro mani ad­ quantoricostruitodagliin­
piazza delle Vigne, nel centro storico. dosso, senza preavviso. Mi hanno tra­ quirenti,ladonnaaveva
I vigili erano intervenuti per sedare scinata in una camera e mi sembrava passatolaserataincompa­
una lite in strada, scoppiata apparen­ che il tempo non finisse mai». Jas­ L’arrestodell’exbidelloaccusatodidiciottoepisodidiviolenzasessualeeoracompletamenteprosciolto gniadell’aggressoreedi
temente per futili motivi. In realtà il mine ha le lacrime agli occhi ma ag­ altridueclochard.Iquattro
parapiglia si era generato tra un uomo giunge il particolare che, oggi, lascia avevanobevutofinoatarda
e una donna per una ragione ben pre­ senza parole persino gli inquirenti: ACCUSATO DI PEDOFILIA, notte.Poiilmarocchinoela
cisa: la madre stava picchiando con «Uno mi teneva stretta e l’altro faceva genoveseeranorimastisoli.
violenza colui che la figlia le aveva de­ i suoi comodi. Poi si davano il cambio, ASSOLTO PERCHÉ MALATO: Èstatoinquelmomentoche
scritto come un “mostro”. Lo ha in­ è parso infinito». più si avvicina alla castrazione, non l’uomohamolestatolavit­
contrato casualmente e a quel punto Jasmine, uscita dal dramma, non si OBBLIGATO A CURARSI prevista dal nostro ordinamento. tima,cercandodiviolen­
ha perso il controllo, con l’unico desi­ cura delle minacce che lo zio le ha ri­ Sichiudecosìuncasochefecediscu­ tarla.Malaquarantottenne
derio di vendicarsi. Le dichiarazioni volto per farla tacere. E alla fine le tere per l’allarme scatenato dalle se­ sièmessaaurlare,attirando
rese agli agenti arrivati sul posto sono confidenze sussurrate alla mamma DOVRÀcurarsiperalmenotreanni. gnalati nella zona di Brignole e San gnalazioni di episodi inquietanti dei l’attenzionediunapersona
state sufficientemente chiare a colle­ rappresentano comunque una svolta, Assumere psicofarmaci per porre un Vincenzi, all’uscita di alcune scuole. dirigenti delle scuole della zona di via chepassavadilìpercasoe
gare l’episodio a quanto a Coronata. perché innescano la rabbia del geni­ freno ai comportamenti che lo hanno Per il disturbo della personalità ri­ San Vincenzo e Brignole. Antonio C., chehachiamatolapolizia,
D’intesa con il pubblico ministero toreel’interventodeivigilicheperse­ portato a rispondere di accuse pesan­ conosciuto da una perizia del giudice, 47 anni, fu arrestato ma da subito si intuendolagravitàdellasi­
di turno in Procura, il sostituto En­ darla scoprono tutto. tissime, dipinto come un maniaco, che lo ha definito «con l’età mentale di capì che ci si trovava di fronte a una tuazione.Quandosonoarri­
rico Zucca, i vigili hanno completato «Un episodio dai contorni gravis­ violentatore di ragazzine, protagoni­ un bambino tra i 7 e gli 11 anni», è stato persona malata. E infatti l’ex bidello vatiipoliziotti,l’aggressore
nella giornata di ieri le procedure per simi» è la sibillina frase sussurrata sta di una serie incredibile di diciotto comunque definito «socialmente pe­ era da tempo seguito dai servizi sociali elavittimasitrovavanoan­
il riconoscimento del sospettato e, dagli investigatori. Ora è caccia al episodi, dalle molestie ai palpeggia­ ricoloso» e per questo sottoposto a e in particolare dall’unità operativa di­ coraall’internodelparco.La
nelle prossime ore, il trentenne com­ complice,delqualelaMunicipalehail menti. Le sue vittime di età compresa una speciale tipologia di libertà vigi­ sabili, oltre che alla salute mentale. La donnaerainstatodichoc,
parirà di fronte al giudice per le inda­ nome. Nel timore che il fatto po­ tra i 14 e gli 17 anni. Per quelle accuse è lata: visite periodiche di controllo e so­ famiglia non lo ha mai abbandonato e mahaavutolaforzadirac­
gini preliminari, per la convalida trebbe destare preoccupanti conse­ stato prosciolto nei giorni scorsi dal prattutto una terapia specifica a base ha cercato per qunato possibile di affi­ contarequellocheerasuc­
dell’arresto. guenze nella comunità islamica. giudice per l’udienza preliminare Fer­ di psicofarmaci in grado di frenare i darlo a specialisti per frenare le conse­ cessoagliagenti.L’uomo,
L’uomo è accusato di «violenza ses­ GRAZIANOCETARA dinando Baldini, Antonio C., l’ex bi­ suoi istinti. guenze pericolose dei suoi comporta­ cheavevacercatodiscap­
suale di gruppo» ( il codice penale la cetara@ilsecoloxix.it dello d’asilo, difeso dall’avvocato Luca Il termine “castrazione chimica” sa­ menti. Ora è arrivata il prosciogli­ pare,èstatoindividuatoe
prevede quando a commettere MATTEOINDICE Ferretti. A luglio di due anni fa fu arre­ rebbe eccessivo. Ma l’ordinanza del mento da ogni accusa. arrestatopochiminuti
l’abuso sono più persone), punita dal indice@ilsecoloxix.it stato dai carabinieri di Portoria, in se­ giudice Baldini rappesenta il provve­ G.CET. dopo.
nostro ordinamento con una pena ©RIPRODUZIONERISERVATA guito ai casi di abuso su minorenni, se­ dimento dell’autorità giudiziaria che ©RIPRODUZIONERISERVATA
INATTESADISENTENZADATREANNI,SETTANTACINQUENNESCRIVEANAPOLITANO L’APPELLODIBOLZANETO
«DATEMIILDIVORZIO G8,concluselearringhe
VUOLE IL divorzio, ma teme di ot­ PRIMADELLAMORTE» non è intervenuto e che appaiono pale­
tenere nel frattempo ­ dati i suoi 74 semente non dovute». Rincara l’avvo­ sentenzail5marzo
anni ­ l’estrema unzione. Ergo, dopo cato Giuseppe Buffa: «A Genova, nella SIÈCONCLUSAconleultimearringhedegliavvocatidifensorilape­
tre anni d’attesa, l’ultrasettantenne ­ situazione che si occupa di diritto di fa­ nultimaudienzadelprocessodiappelloperleviolenzeavvenutenel
difeso dall’avvocato Giuseppe Buffa ­ ferro e facendo i debiti scongiuri, l’an­ con vari rinvii, e con fissazione dell’ul­ miglia la situazione è disastrosa. Se­ lugliodel2001suimanifestantianti­G8all’internodellacasermadel
s’è deciso a chiedere l’intervento del ziano in questione è quasi arrivato al timaudienzaal21gennaio.Michiedoe condo la legge Pinto, la ragionevole du­ RpartoMobiledellapoliziadiBolzaneto.Lasentenzadiappelloè
Capo dello Stato. traguardo. Inteso come divorzio. In­ chiedo alle Istituzioni ­ prosegue esa­ rata di un processo di primo grado do­ previstaperlaprossimaudienzachesiterràil5marzo.
Presa carta e penna, l’anziano deciso somma, via dalla detestatissima (evi­ sperato l’anziano ­ se sia questo un vrebbe essere di tre anni: dopo lo Stato
a ottenere il divorzio ­ prima di passare dentemente) consorte. Che fra poco modo serio di fornire all’indifeso citta­ è tenuto a risarcire il cittadino per il
a miglior vita ­ s’è appellato a Giorgio meno di una settimana ­ giovedì ­ do­ dino il servizio “giustizia”. A me sem­ danno esistenziale che ne deriva. In ALBARO AGGREDÌ INFERMIERA CON CACCIAVITE: CONDANNATO
Napolitano. E nella missiva indirizzata vrebbe per l’appunto diventare ex. bra vergognoso». Anche perché ­ e qui questo caso, invece ­ prosegue Buffa ­ ÈSTATOcondannatoasetteanniemezzodireclusioneWashington
al Quirinale implora un intervento In linea teorica ­ ma forse nemmeno vengono le dolenti note ­ dal 2006 il la causa, viste le premesse potrebbe MartinezMourhillo,l’ecuadorianodi28annicheloscorsomarzoag­
«per ottenere lo scioglimento del ma­ troppo ­ già dal venerdì 22 il settanta­ povero pensionato evidentemente andare avanti ancora a lungo. È una so­ gredìconuncacciaviteerapinòun’infermieradiVillaSerena,adAl­
trimonio in forza di sentenza, piutto­ cinquenne potrebbe convolare a nozze continua a sborsare soldi come una stanziale ingiustizia». Ma se la giusti­ baro,prendendolaacalciepugni.Etuttosoloperrubarle20euroe
sto che per eventi naturali». bis. O magari tris. Sempre che l’aspi­ banca nei confronti della quasi ex mo­ zia è lumaca un po’ dappertutto in Ita­ unorologio.
In attesa di una risposta presiden­ rante nubenda ­ ammesso che ci sia ­ glie.Fasapereancoral’anzianoalCapo lia, con l’integrazione urgente di un
ziale, però, forse arriverà la tanto ago­ nel frattempo, non si sia stancata di at­ dello Stato: «Mentre la nostra “giusti­ magistrato al Civile ­ sollecitata a di­
gnata sentenza di divorzio. Già perché tendere. «Ho chiesto il divorzio al tri­ zia” sta traccheggiando, chi scrive, un cembre dal neopresidente Alberto IL CONGEDO SAN MARTINO SALUTA IL LUOGOTENENTE VIRDIS
comeriferisce ilsuolegale:«Sisonote­ bunale di Genova con un ricorso con­ pensionato con un reddito molto mo­ Haupt e immediatamente recepita dal PERICOLLEGHIdell’antiterrorismodiTorinoèancora“Ala”,sopran­
nute alcune udienze, con vari rinvii, tenzioso del 26 ottobre 2006 ­ scrive desto, continua a pagare al coniuge di­ presidente del tribunale, Claudio nomededicatoalcalciatorePietroPaoloVirdis.Ora,dopo28annial
confissazionedell’ultimaudienzaal21 l’uomo al Presidente Giorgio Napoli­ vorziando somme rilevanti, oltre le Viazzi ­ la situazione pare migliorata. nucleooperativodiSanMartinoel’onorificenzadiCavalieredella
gennaio 2010». Dunque, toccando tano ­ Si sono tenute alcune udienze, proprie possibilità, su cui il tribunale­ Se ne gioverà anche il pensionato? Repubblica,illuogotenenteAntonioRaffaeleVirdisvaincongedo.
Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28  |  Page 29  |  Page 30  |  Page 31  |  Page 32  |  Page 33  |  Page 34  |  Page 35  |  Page 36  |  Page 37  |  Page 38  |  Page 39  |  Page 40
Produced with Yudu - www.yudu.com