This page contains a Flash digital edition of a book.
era, voleva essere un Padre. Era un Padre, era un Figlio, ed è lo Spirito Santo. E il Padre e lo Spirito
Santo è lo stesso Spirito. Non lo vedete? Lo capite? [La congregazione dice: “Amen”. - Ed.]
Non tre dèi. Queste cose te le hanno dette i diavoli per fare di te un idolatra. Vedi? E’ un solo Dio
espresso in tre attributi, per essere Padre, essere Salvatore, essere Figlio, essere Guaritore, vedi, sono
le Sue espressioni.
159. Voglio ribadirlo ancora un pò così che anche le persone che ascoltano il nastro afferreranno
l'idea, affinché possano vedere. Questo mi porterebbe a far girare quell'orologio, appunto ognuno di
quei soggetti. Ma spero di renderlo abbastanza chiaro affinché possiate vedere a cosa arrivo. Vedete?
160. Dio, fu espresso in Gesù Cristo, il Quale era nello stesso tempo Padre, Figlio e Spirito Santo: “la
pienezza della Deità corporalmente”.
161. Ora “la completa pienezza della Deità corporalmente” abita nella Sua Chiesa, il primato. Tutto ciò
che Dio era, lo riversò in Cristo, e tutto ciò che Cristo era, fu riversato nella Chiesa, i credenti.
162. Non la denominazione! Arriveremo a questo tra pochi minuti, e sarà tolto per sempre dalla tua
mente, vedete; ti si mostrerà ciò che lo causa, per l'aiuto di Dio, se Lui solo ce lo permetterà.
163. Qual è ora il Suo scopo? EsprimerSi come Figlio, vedete, e ora, affinché in Lui possa abitare
“corporalmente tutta la pienezza della Deità, ho qui Colossesi deposto proprio davanti a me. Vedete?
Così lungo tutta la Scrittura, questo era lo scopo di Dio. Dunque, è attraverso questa Vita di questo
Figlio, la Sua croce, “il Sangue”, dice qui, “della Sua croce”, che Lui poté riconciliare a Sé stesso un
Corpo, una Sposa, cioè Eva, la seconda Eva. E Dio lo dà in un simbolo, come fece Mosé e tutti loro. La
stessa cosa che fece in Adamo ed Eva, dando un simbolo; che essi erano Cristo e la Sposa. Egli è il
secondo Adamo, la Chiesa è la seconda Eva.
164. E finché la seconda Eva si compromette contro la Parola, non sta facendo la stessa cosa che
fece la prima Eva? [La congregazione dice: “Amen”. - Ed.] Cercando di dire: “Beh, era per
un’altra epoca.” E arriveremo a questo fra pochi minuti, se Lui ha detto che era per un'altra epoca.
Come può essere per un'altra epoca, quando Lui è “lo stesso ieri, oggi, e in eterno”?
165. Ma Dio aveva questo scopo e lo “nascose agli occhi dei savi e intelligenti, e lo rivelò ai piccoli
predestinati”, i quali erano predestinati a riceverlo.
166. Questa è la ragione, osservate giù lungo l’epoca, per cui ogni volta che quella Luce colpì alcuni,
essi La respinsero e La mandarono via. E grandi intellettuali e quei grandi sacerdoti che stavano là;
c’erano rabbini che venivano da grandi maestri e autorità, vari come Nicodemo e altri, l’uomo brillante
nello studio, che neppure riusciva a capirLa.
167. E là stavano quei grandi sacerdoti e i rabbini che erano ammaestrati in quella Parola. Oh! La
conoscevano intellettualmente. E Lui disse: “Voi siete dal vostro padre, il diavolo, e farete le sue
opere”. Pensateci, santi uomini sulla cui vita non avreste potuto in alcun modo puntare il dito, né sulla
vita dei loro padri, o sulla vita dei loro nonni, o sulla vita dei loro bis-bis-bis-bis-bis-bisnonni! Se
l’avessero fatto, sarebbero morti nella vergogna, sarebbero stati lapidati a morte. Ma qui sta Gesù, che
chiama quel gruppo di gente religiosa: “un mucchio di diavoli”.
168. Ora, oh, la grande rivelazione ora! Ora per restaurare la Sua parentela, per riportarla indietro, ora,
dovette permettere che fossero perduti. Lo capite? Lui dovette lasciarli peccare, mettendo in loro il
libero arbitrio... Egli non avrebbe potuto farli peccare e restare Dio, e poi punirli per qualcosa che aveva
fatto fare loro.
169. Ma quando Lui mise l'uomo affinché si associasse con Lui, allora lasciò che l'uomo agisse come
uno col libero arbitrio morale, vedi, la stessa cosa che fa oggi con te! Vedi? Vedi? Tu agisci in
qualunque maniera vuoi; tu sei uno che agisce col libero arbitrio morale. Perciò, dunque, se Lui mise il
Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28  |  Page 29  |  Page 30  |  Page 31  |  Page 32  |  Page 33  |  Page 34  |  Page 35  |  Page 36  |  Page 37  |  Page 38  |  Page 39  |  Page 40  |  Page 41  |  Page 42  |  Page 43  |  Page 44  |  Page 45  |  Page 46  |  Page 47  |  Page 48  |  Page 49  |  Page 50  |  Page 51  |  Page 52  |  Page 53  |  Page 54  |  Page 55  |  Page 56  |  Page 57  |  Page 58  |  Page 59  |  Page 60  |  Page 61  |  Page 62  |  Page 63  |  Page 64  |  Page 65
Produced with Yudu - www.yudu.com