This page contains a Flash digital edition of a book.
Lo spiraglio di luce nella società… Una generazione travolta o travolgente?


Generalizzare. Lo sbaglio più grande che viene commesso oggi è generalizzare. Pensare che se un cane ha sbranato un bambino tutti i cani sono cattivi, che se un fiore in giardino è appassito allora lo sono tutti. Ecco, oggi avviene la stessa cosa con le persone ma soprattutto con i giovani, protagonisti di molte critiche


e maldicenze.


E’ evidente come il trascorrere degli anni abbia cambiato anche le abitudini delle persone: una volta i bambini crescevano con bambole e macchinine tra le mani mentre oggi crescono con la tecnologia


tra le mani:


videogiochi, telefoni, computer e quant’altro. E’ vero, gli adolescenti soffrono di solitudine


e sfuggono


continuamente al confronto con se stessi, fanno gli strafottenti cercando di apparire duri agli occhi degli altri e spesso vengono accusati dagli adulti di non voler affrontare


i problemi.


Ma non è forse anche un po’ colpa di questa realtà virtuale dietro la quale si nascondono? Tutta questa tecnologia che tiene i giovani seduti su un divano a chattare, navigare non opprime la loro


vita sociale?


Tutto ciò fa crescere tra i giovani un grave disagio, basta riflettere sulle tragiche notizie frequenti al giorno d’oggi: ragazzi e ragazze che forse hanno seguito un po’ troppo alla lettera la canzone “Vita spericolata” di Vasco Rossi, causando incidenti mortali per


qualche bicchierino di troppo o per un po’ di adrenalina in più, giovani che si trovano di fronte a problemi


d’amicizia, amore,


scuola o qualcosa di ancora più banale e credono che la via più facile e giusta sia porre fine alla propria


vita.


Ma guardare solo il lato negativo delle cose ed evidenziarlo potrà migliorare questa situazione? "Buttare offese” sui giovani e non spingerli


ed incitarli in nel


riscattarsi produce solo un effetto negativo


loro.


I giovani sono una cosa pazzesca, sono emozioni, sensibilità, felicità e tristezza, sono bruchi pronti a trasformarsi in farfalle, sono un muro pieno di mattoncini che come gliene viene levato uno barcollano mentre l’aggiunta di uno


solo li arricchisce.


Perciò è evidente che i giovani sono anche positività, dire che essi sono tutti uguali perché alcuni di loro fanno determinate cose


è un’ingiustizia.


La creatività dei giovani è disarmante,


le passioni che


hanno, lo sport, gli hobby, la determinazione nel fare ciò in cui credono sono entusiasmanti… Uno spiraglio di luce, sì, i giovani sono lo spiraglio di luce nella società…


Letizia Magnini 4AGC


5° uscita Inside


• La società - Pagina 1


• Scienza, verità e felicità - Pagina 2 • La nostra terra - Pagina 2


• Un'esperienza affascinante e un arricchimento professionale - Pagina 2


• Un'esperienza di vita - Pagina 4


• Testa alta e petto in fuori: forza Grifo - Pagina 5


•Caffè filosofico/letterario - Pagina 5


• Il giovane favoloso- Pagina 6


• Europe is happy - Pagina 6


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7