This page contains a Flash digital edition of a book.
23 UN VIAGGIO LUNGO UN SOGNO– Il viaggio in solitaria del nostro amico Did748 (a cura di Did748) Capitolo 4


Proseguo


Pantaloni corti e maglietta, mentre io due felpe e giacca da moto con imbottitura! Per adesso gli interessa rapportarsi concerne


“Islanda” avventura. Credo una bella persona. VENEZIA: oggi non si è visto per nulla, cinquantenne panzuto e tracagnotto, classico veneto, gentile, disponibile, alla mano, abbiamo legato le moto accanto, dandoci una mano reciprocamente. Persona dalla storia curiosa secondo me, partito solo, sposato, fiero e non sborone come noi altri nell' enfatizzare la grandezza dell' avventura che stiamo intraprendendo. Non è il classico bmwista, ma è abituato a stare con quelli, infatti con noi ha avuto un po' di problemi di adattamento, e dall‟ imbarco non si è più visto. Buona persona, vedremo in seguito, se tornerà, di conoscerlo meglio. Ed in fine i miei preferiti ROMA e BRESCIA: due persone splendide,


semplici, umili, colte, capelli


solo per quel che la dimensione moto


spiritose... Lui 37 anni, 1.70 metri per 100 kg,


lunghi,


intelligenti, ex


odontotecnico, oggi musicista, romano andato a vivere a Brescia. Lei 43 anni, sposata, separata, una figlia di 20, bresciana, magra, capelli corti neri,


arancione. Due persone bellissime, tanto


ciuffetto belle


quanto lungo


davanti semplici.


Sicuramente farò, perché lo desidero, e son sicuro lo desiderino anche loro, una parte di viaggio insieme. Poi vedremo le strade, o meglio le piste, dove ci porteranno, ma sarei felice se all' inizio coincidessero. Grande nota di demerito per il "Capo", come dalla sua truppa viene definito, di DIMENSIONE VERDURA, che all' imbarco, dopo aver fatto finta di niente per 24 ore, viene da me. Dopo circa 20 minuti di gratuite insinuazioni sulla mia follia nel voler esser solo, incapacità organizzativa, inesperienza... dopo altri 20 di violenza psicologica sul fatto che non riuscirò mai ad affrontare piste,


guadi, vento, pioggia, perché non ho idea di cosa mi aspetti li... Dopo quindi 40 minuti, mi consegna un adesivo loro, dicendomi di attaccarlo sulla moto, perché così quando avrò problemi, perché li avrò, e lui passerà di li, se vedrà l' adesivo si fermerà, altrimenti tirerà dritto!! Consapevole di quel che sto per fare, consapevole


dei miei limiti,


onestamente anche un po' incazzato per il fatto che quello mi ha voluto impaurire gratuitamente, mi sono girato, ho camminato fino ad un cestino 10 metri distante, ed ho buttato l' adesivo!


continua


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28