This page contains a Flash digital edition of a book.
Pianeta Sport • www.pianeta-sport.net Calcio Lo sport di tutti


Diffuso in tutta la penisola, con campi e campetti in ogni agglomerato urbano dalla metropoli al piccolo paese di campagna, il Calcio è, oltre ad essere lo sport più seguito nel nostro paese, uno degli aspetti che unisce l'Italia e lo si comprende analizzando la provenienza geografica dei calciatori di vertice.


Sono 737 i calciatori presenti nelle rose delle società di Serie A e Serie B che hanno avuto i natali nei confini italiani; considerando che la popolazione italiana di genere maschile di età tra i 15 e i 40 anni è di circa 10 milioni di individui questo significa che ogni 100.000 soggetti circa 7.5 diventano calciatori che calcano i campi delle due massime serie. Tutte le regioni contribuiscono a questo esercito con i tacchetti seppure in misura diversa per ragioni di opportunità geografica, alternative a disposizione sportive e non. Se in valore assoluto è il Nord del paese a contribuire maggiormente, fornendo un numero intorno al 45% dei calciatori italiani con il picco della Lombardia che da sola con i suoi 148 attori domenicali copre il 20%, tenendo in conside- razione la popolazione potenziale si eleva notevolmente al di sopra della media nazionale l'Italia centrale che supera i 10 calciatori per 100.000 abitanti comprendendo le due regioni (escludendo la Valle d'Aosta i cui piccoli numeri rendono il rapporto poco significativo) che svolgono il ruolo di maggiori contribuenti: la Toscana (11.62) e il Lazio (10.20).


Al polo opposto della graduatoria si trovano le Isole dove la strada verso le serie maggiori parte quasi esclusivamente da Palermo e Cagliari, frequentatrici da anni dei piani nobili del calcio italiano; questa concentrazione fa sì che solo 46 calciatori provengano dalle isole con una contribuzione decisamente infe- riore alla media nazionale.


In questa analisi, appare interessante notare come la fabbrica dei calciatori di vertice non abbia come sedi preferenziali le grandi città: al Nord, Milano, Torino (ma il Piemonte merita un discorso a parte) e Genova sono decisamente in posizioni di retroguardia rispetto alla fascia virtuosa che partendo dalla Toscana settentrionale, passando per la pianura padana, e arrivando alle Prealpi bergamasche e bresciane costituisce l'ossatura del movimento calcistico italiano in termine umano.


Numero 2 • Dicembre 201 0


0-3 3-5 5-7 7-10 10-15 15-20 20-25


oltre i 25


Calciatori di Serie A e B ogni 100.000 abitanti


SPECIALE - La geografia degli atleti italiani


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28  |  Page 29  |  Page 30  |  Page 31  |  Page 32  |  Page 33  |  Page 34  |  Page 35  |  Page 36  |  Page 37  |  Page 38  |  Page 39  |  Page 40  |  Page 41  |  Page 42  |  Page 43  |  Page 44  |  Page 45  |  Page 46  |  Page 47  |  Page 48  |  Page 49  |  Page 50  |  Page 51  |  Page 52  |  Page 53  |  Page 54  |  Page 55  |  Page 56  |  Page 57  |  Page 58  |  Page 59  |  Page 60  |  Page 61  |  Page 62  |  Page 63  |  Page 64  |  Page 65  |  Page 66  |  Page 67  |  Page 68  |  Page 69  |  Page 70  |  Page 71  |  Page 72  |  Page 73  |  Page 74  |  Page 75  |  Page 76  |  Page 77  |  Page 78  |  Page 79  |  Page 80  |  Page 81  |  Page 82  |  Page 83  |  Page 84  |  Page 85  |  Page 86  |  Page 87  |  Page 88  |  Page 89  |  Page 90  |  Page 91  |  Page 92  |  Page 93  |  Page 94  |  Page 95  |  Page 96  |  Page 97  |  Page 98  |  Page 99  |  Page 100  |  Page 101  |  Page 102  |  Page 103  |  Page 104  |  Page 105  |  Page 106  |  Page 107  |  Page 108  |  Page 109  |  Page 110  |  Page 111  |  Page 112  |  Page 113