This page contains a Flash digital edition of a book.
Pianeta Sport • www.pianeta-sport.net esiste la possibilità di fare


l’abbonamento quinquennale, sono state istituite squadre giovanili e femminili a tutti i livelli e le magliette vendute il primo anno superarono il numero dei tifosi presenti allo stadio.


Fin dalla sua fondazione l’obiettivo dichiarato dal trust dei tifosi gialloblù è stato quello di entrare nella League (l’equivalente della nostra Lega Pro) e in otto stagioni


il cammino dell’Afc


Wimbledon è stato talmente travolgente da riportare alla mente i fasti della “Crazy Gang”. Davanti a un pubblico di circa 3000 spettatori dopo una prima stagione di adattamento, conclusa comunque al


terzo posto, l’Afc


Wimbledon ha raggiunto la promozione in Isthmian League Division 1 nella stagione 2003-4 e in Isthmian League Premier Division l’anno successivo.


Questa categoria però si è rivelata fino ad ora la più arcigna per i gialloblù che solo nel 2008, al terzo tentativo e grazie ai playoff, sono riusciti ad accedere alla Conference Sud. La stagione 2008-9 si è rivelata un trionfo: 3.200 spettatori di media, tutti ad applaudire le 34 reti di Jon Main che hanno permesso al Wimbledon la promozione diretta. Dopo l’ottavo posto della stagione scorsa l’Afc Wimbledon è attualmente in testa alla National Conference, l’equivalente dei nostri dilettanti. L’eventuale promozione in League 2 sarebbe il coronamento di un sogno e renderebbe quasi realizzabile la speranza di ogni tifoso del Wimbledon, giocare e battere i rivali di Milton Keynes che hanno sprezzantemente ribattezzato “Francise FC”.


Ad oggi l’Afc Wimbledon rimane il più fulgido esempio di un club di tifosi di successo. Certo è difficile immaginare il


piccolo Wimbledon di nuovo in Premier League, ma grazie ai suoi tifosi un club chiamato Wimbledon, sicuramente un po’ nostalgico, esiste ancora. I tifosi possono dormire sonni tranquilli, perché in quanto proprietari del club sanno che la gestione della loro squadra non sarà mai speculativa, che gli obiettivi saranno sempre proporzionati alle possibilità e che sarà tentato tutto il possibile, nonostante le difficoltà, per avere uno stadio di proprietà il più vicino possibile a dove una volta sorgeva Plough Lane.


Certo l’Afc Wimbledon è un caso limite, rappresentando l’unico importante caso di delocalizzazione calcistica del calcio inglese.


Il FC United of Manchester, squadra creata nel 2005 dai


“ribelli di


Manchester” contro le politiche del proprietario del Manchester Glazer, non se la passa troppo bene. Dopo tre promozioni consecutive si ritrova ora per il


terzo anno consecutivo a metà


classifica della Northden Premier League e con un preoccupante trend negativo degli spettatori. (N.S.)


Numero 2 • Dicembre 201 0


SPECIALE - PUBLIC COMPANY E AZIONARIATO POPOLARE


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28  |  Page 29  |  Page 30  |  Page 31  |  Page 32  |  Page 33  |  Page 34  |  Page 35  |  Page 36  |  Page 37  |  Page 38  |  Page 39  |  Page 40  |  Page 41  |  Page 42  |  Page 43  |  Page 44  |  Page 45  |  Page 46  |  Page 47  |  Page 48  |  Page 49  |  Page 50  |  Page 51  |  Page 52  |  Page 53  |  Page 54  |  Page 55  |  Page 56  |  Page 57  |  Page 58  |  Page 59  |  Page 60  |  Page 61  |  Page 62  |  Page 63  |  Page 64  |  Page 65  |  Page 66  |  Page 67  |  Page 68  |  Page 69  |  Page 70  |  Page 71  |  Page 72  |  Page 73  |  Page 74  |  Page 75  |  Page 76  |  Page 77  |  Page 78  |  Page 79  |  Page 80  |  Page 81  |  Page 82  |  Page 83  |  Page 84  |  Page 85  |  Page 86  |  Page 87  |  Page 88  |  Page 89  |  Page 90  |  Page 91  |  Page 92  |  Page 93  |  Page 94  |  Page 95  |  Page 96  |  Page 97  |  Page 98  |  Page 99  |  Page 100  |  Page 101  |  Page 102  |  Page 103  |  Page 104  |  Page 105  |  Page 106  |  Page 107  |  Page 108  |  Page 109  |  Page 110  |  Page 111  |  Page 112  |  Page 113