This page contains a Flash digital edition of a book.
Pianeta Sport • www.pianeta-sport.net


messe a segno gli hanno infatti permes- so di laurearsi capocannoniere davanti al bomber del Vålerenga Mohammed Ab- dellaoue, venticinquenne punta nativa di Oslo ma dalle chiari origini marocchine, capace a sua volta di realizzare quindici goal. A chiudere il podio dei top scorer del campionato sono invece in tre: Petter Vaagan Moen, Anthony Ujah e Steffen Iversen, rispettivamente venti- seienne ala sinistra del Brann, ventenne punta del Lillestrøm e trentaquattrenne punta del Rosenborg, tutti fermatisi a quota quattordici reti in campionato. Sotto l’aspetto della disciplina il gioca- tore a collezionare più cartellini è stato invece Kristján Örn Sigurdsson, tren- tenne difensore islandese in forza all’Hønefoss che ne ha raccolti ben nove, tutti gialli. Sette sono invece state le ammonizioni collezionate da Eirik Bakke, Magne Hoseth, Olav Tuelo Johannesen, Ebrima Sohna e Rolf Daniel Vikstøl, mentre ventitré sono stati i cartellini rossi sventolati in tutto, anche se mai una volta la cosa è capitata ad un giocatore già espulso in un’occasione precedente.


Archiviata la stagione 2010 i dirigenti


Baye Djiby Fall (SEN) Mohammed Abdellaoue Steffen Iversen


Anthony Ujah (NGA) Petter Vaagan Moen Rade Prica


Nikola Đurdić (SRB) Luton Shelton (JAM) Ole Martin Årst Tor Hogne Aarøy


delle varie società dovranno quindi met- tersi subito a lavorare in vista del pros- simo anno. In particolar modo Terje Svendsen - presidente del club campione - e i suoi dovranno spendere molto per riuscire a costruire una squadra che sia quanto più competitiva possibile, in particolar modo al di fuori della Norve- gia. Perché se all’interno dei confini nazionali, come abbiamo visto, i Troillon- gan storicamente non hanno rivali, le cose cambiano drasticamente una volta in Europa, laddove il Rosenborg diventa una delle tante squadrette che difficil- mente riesce anche solo a farsi notare dal grande pubblico. Basti pensare a quanto accaduto nel corso dell’ultima estate quando i ragazzi di Eggen hanno passato agevolmente i primi due turni di qualificazione alla Champions League liquidando i nordirlandesi del Linfield e gli svedesi dell’AIK per poi cadere ad un passo dal tabellone principale contro i danesi del Copenhagen, capaci di sopraf- fare i campioni di Norvegia, pur solo grazie alla regola dei goal realizzati fuori casa.


La base di partenza, comunque, è indub- biamente buona. Tanti sono i giocatori di


CLASSIFICA MARCATORI Molde


Vålerenga Rosenborg Lillestrøm Brann


Rosenborg Haugesund Vålerenga


Start Aalesund 12


16 15


14 13


Numero 2 • Dicembre 201 0 Tippeligaen - ALBO D'ORO


1 937/38 Fredrikstad 1 938/39 Fredrikstad 1 947/48 Freidig 1 948/49 Fredrikstad 1 949/50 Fram Larvik 1 950/51 Fredrikstad 1 951 /52 Fredrikstad 1 952/53 Larvik Turn 1 953/54 Fredrikstad 1 954/55 Larvik Turn 1 955/56 Larvik Turn 1 956/57 Fredrikstad 1 957/58 Viking 1 958/59 Lillestrøm 1 959/60 Fredrikstad 1 960/61 Fredrikstad 1 961 /62 Brann 1 963 Brann 1 964 Lyn 1 965 Vålerenga 1 966 Skeid 1 967 Rosenborg 1 968 Lyn 1 969 Rosenborg 1 970 Strømsgodset 1 971 Rosenborg 1 972 Viking 1 973 Viking 1 974 Viking 1 975 Viking 1 976 Lillestrøm 1 977 Lillestrøm 1 978 Start


valore a tutt’oggi militanti tra le fila dei Troillongan: a partire dai terzini Lustig e Dorsin per arrivare alle punte, Prica ed Iversen, passando dal forte mediano ghanese Annan e dall’ala sinistra Skjel- bred, infatti, sono molti i calciatori di buon valore su cui può già contare Eg-


1 979 Viking 1 980 Start 1 981 Vålerenga 1 982 Viking 1 983 Vålerenga 1 984 Vålerenga 1 985 Rosenborg 1 986 Lillestrøm 1 987 Moss 1 988 Rosenborg 1 989 Lillestrøm 1 990 Rosenborg 1 991 Viking 1 992 Rosenborg 1 993 Rosenborg 1 994 Rosenborg 1 995 Rosenborg 1 996 Rosenborg 1 997 Rosenborg 1 998 Rosenborg 1 999 Rosenborg 2000 Rosenborg 2001 Rosenborg 2002 Rosenborg 2003 Rosenborg 2004 Rosenborg 2005 Vålerenga 2006 Rosenborg 2007 Brann 2008 Stabæk 2009 Rosenborg 201 0 Rosenborg


gen. Con un ulteriore innesto di un paio di elementi di pari livello il Rosenborg potrebbe tornare ad incutere timore anche alle grandi del calcio Europeo, esattamente come aveva fatto nel corso degli anni novanta.


CALCIO - Campionato norvegese


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28  |  Page 29  |  Page 30  |  Page 31  |  Page 32  |  Page 33  |  Page 34  |  Page 35  |  Page 36  |  Page 37  |  Page 38  |  Page 39  |  Page 40  |  Page 41  |  Page 42  |  Page 43  |  Page 44  |  Page 45  |  Page 46  |  Page 47  |  Page 48  |  Page 49  |  Page 50  |  Page 51  |  Page 52  |  Page 53  |  Page 54  |  Page 55  |  Page 56  |  Page 57  |  Page 58  |  Page 59  |  Page 60  |  Page 61  |  Page 62  |  Page 63  |  Page 64  |  Page 65  |  Page 66  |  Page 67  |  Page 68  |  Page 69  |  Page 70  |  Page 71  |  Page 72  |  Page 73  |  Page 74  |  Page 75  |  Page 76  |  Page 77  |  Page 78  |  Page 79  |  Page 80  |  Page 81  |  Page 82  |  Page 83  |  Page 84  |  Page 85  |  Page 86  |  Page 87  |  Page 88  |  Page 89  |  Page 90  |  Page 91  |  Page 92  |  Page 93  |  Page 94  |  Page 95  |  Page 96  |  Page 97  |  Page 98  |  Page 99  |  Page 100  |  Page 101  |  Page 102  |  Page 103  |  Page 104  |  Page 105  |  Page 106  |  Page 107  |  Page 108  |  Page 109  |  Page 110  |  Page 111  |  Page 112  |  Page 113