This page contains a Flash digital edition of a book.
Pagina 4


7° ROUND USA (MILLER MOTOSPORT)


C'è chi sbaglia e chi va dritto per il suo obiettivo finale, ovvero il Mondiale. Cade Haslam in gara 2, autore di una bella rimonta in gara 1 con il 2° gradino del podio, cade Toseland in gara 2, cade Rea in gara 1, rompe Checa sia in gara 1 che in gara 2 mentre stava letteralmente dominando entrambe le manche. Insomma chi non ha sbagliato nulla cogliendo al volo i disastri altrui è proprio il nostro italianissimo romano Max Biaggi, a bordo di una moto italiana (Aprilia) ed uno sponsor italiano (Alitalia). Biaggi vince entrambe le manche e adesso è in testa al mondiale con 15 punti da Haslam e ben 106 dal 3° ovvero Rea, che però deve cominciare a guardarsi dietro. Sale Haga in classifica mondiale con un ottimo 3° posto in gara 1 che fa morale dopo le sue ultime disastrose gare, mentre Corser ottiene due meravigliosi 5° posti con la BMW! Bravo Camier a finire a podio (2°) in gara 2 ed il nostro amico Scassa che gara 1 la chiude al 7° posto mettendosi dietro gente come Toseland, Crutchlow & co! Il Campionato mondiale entra nel girone di ritorno, (tanto per usare una citazione calcistica) i punti in palio sono ancora tantissimi e se la lotta per il titolo sembra essere ristretta tra 2 soli piloti (Biaggi e Haslam), dietro di loto la battaglia sarà apertissima fino all'ultima gara! Una conclusione per Carlos Checa; in questo Gp se non avesse avuto guai alla sua Ducati avrebbe facilmente fatto una bella doppietta, l‘Althea Racing sembrà una squadra molto affiatata e la vittoria a Phillip Island ad inizio stagione non sembra essere un caso isolato! Bravi veramente, ora serve un pizzico di fortuna in più!


Credo che piegare la propria moto su un circuito il cui orizzonte è dato dalle montagne rocciose è un qualcosa che sfiora la perfezione se già non lo è di per sè.


CURIOSITA‘


La pista del Miller Motosport, che ha preso il nome dell‘imprenditore Americano che l‘ha costruita, si trova nello stato dello Utah (USA) in una posizione geografica incredibile. Situata tra le Montagne Rocciose ed il grande Lago Salato è posta ad una altezza di 1.344 mt. sul livello del mare, forse è per questo motivo che le quattro cilindri giapponesi qui faticano un po‘ in quanto a potenza!


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20
Produced with Yudu - www.yudu.com