This page contains a Flash digital edition of a book.
Pianeta Sport • www.pianeta-sport.net IL CAMPIONATO NAZIONALE Division Un Squadra


1 2 3 4 5 6 7 8 9


10 11 12 13 14 15 16 17 18


Pt


MC Alger 66 ES Sétif 63 Kabylie 54


USM Alger 53 El Harrach 52


JSM Béjaïa 52 Annaba 49 Tlemcen 46


Bélouizdad 46


Bordj Bou Arréridj 46 Khroub 45 Chlef 43


El Eulma 43 Blida 43


MC Oran 41 CA Batna 37 MSP Batna 24 Hussein Dey 19


Kabylie MC Alger


Bélouizdad USM Alger ES Sétif MC Oran


Albo d'oro Squadra Ultimo


14 2007-2008 7 2009-2010 6 2000-2001 5 2004-2005


4 2008-2009 1992-1993


Settimo titolo nella storia del Mouloudia Club d'Alger, la seconda formazione più titolata nella storia del calcio algerino. L'Alger ha interrotto un digiuno che durava da undici anni, visto che l'ultimo scudetto che la squadra aveva portato allo stadio 5 luglio 1 962 risaliva alla stagione 1 998/99. Tra i quattro giocatori in testa alla classifica marcatori a pari merito, con otto reti ciascuno, figura Hadj Bouguèche, punta dei campioni. Al secondo posto della Division Un si è piazzata la squadra campione


uscente,


mente la vetta a poche giornate dalla fine. Solo terzo e distanziato di oltre dieci punti il Kabylie che, con quattordici scudetti - l'ultimo nel 2008 - è la squadra che ha vinto più volte il titolo di campione di Algeria. Retrocedono l'Hussein Dey e le due squadre della città di Batna, il Mouloudia Sportif Populaire e il Chabab Aurès. Proprio il Chabab Aurès ha eliminato l'MC Alger ai quarti di Coppa d'Algeria e il Kabylie alla semifinali, arrivando a disputare la finale del torneo nella stagione della propria retrocessione. Il trofeo è andato poi al Sétif, vincitore 3-0 nella finale.


Numero 0 • Giugno 201 0 ALTRI PROTAGONISTI


Con l’assenza dell’ultimo minuto di Mourad Meghni, il tasso di fantasia dell’Algeria sarà garantito da Karim Ziani, ven- tisettenne centrocampista offensivo del Wolfsburg. Nato nei dintorni di Parigi da padre francese, Ziani ha costruito la sua carriera da calciatore in Francia, approdando nel 2007 all’Olympique Marsiglia. Nell’estate del 2009 avviene il grande passo verso la Bundesliga dove viene ingaggiato dai detentori del titolo del Wolfsburg: nonostante le sue indubbie potenzialità, fatica a trovare spazio chiudendo la stagione con una manciata di presenze. Baricentro basso e grande tecnica di base, è in grado di saltare l’uomo e creare situazioni di superiorità numerica partendo dalla sua posizione preferita sulla destra: le fortune delle Volpi del Deserto in Sudafrica dipenderanno in larga misura da lui. Tutti i conoscitori del calcio francese sono pronti a riconoscere che il ventenne Ryad Boudebouz sarà in grado di ritagliarsi un ruolo da protagonista. Nato in Francia da padre algerino, è cresciuto nelle fila del Sochaux dove ha debuttato in prima squadra all’inizio della stagione 2008-2009. Boudebouz ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili francesi dall’Under 17 all’Under 19, con cui


la scorsa estate ha partecipato ai l'Entente Sportif Sétifienne, che ha anche occupato breve-


Campionati Europei: nell’occasione i galletti conquistano le semifinali e lui si fa conoscere dai tecnici di tutta Europa, tanto da essere inserito nella top 11 del torneo. Chiuso nella nazionale maggiore francese, nel mese di febbraio di quest’anno dichiara pubblicamente la sua disponibilità a vestire la casacca delle Volpi del Deserto ed è convocato da Rabah Saadane per il ritiro premondiale: il 28 maggio 2010 esordisce con la maglia dell’Algeria nell’amichevole contro l’Irlanda. Mancino naturale, ma ottimo ambidestro, Boudebouz è in grado di occupare con successo tutte le posizioni della fascia sinistra candidandosi a sostituto designato di Meghni.


GIRONE C - Algeria


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28  |  Page 29  |  Page 30  |  Page 31  |  Page 32  |  Page 33  |  Page 34  |  Page 35  |  Page 36  |  Page 37  |  Page 38  |  Page 39  |  Page 40  |  Page 41  |  Page 42  |  Page 43  |  Page 44  |  Page 45  |  Page 46  |  Page 47  |  Page 48  |  Page 49  |  Page 50  |  Page 51  |  Page 52  |  Page 53  |  Page 54  |  Page 55  |  Page 56  |  Page 57  |  Page 58  |  Page 59  |  Page 60  |  Page 61  |  Page 62  |  Page 63  |  Page 64  |  Page 65  |  Page 66  |  Page 67  |  Page 68  |  Page 69  |  Page 70  |  Page 71  |  Page 72  |  Page 73  |  Page 74  |  Page 75  |  Page 76  |  Page 77  |  Page 78  |  Page 79  |  Page 80  |  Page 81  |  Page 82  |  Page 83  |  Page 84  |  Page 85  |  Page 86  |  Page 87  |  Page 88  |  Page 89  |  Page 90  |  Page 91  |  Page 92  |  Page 93  |  Page 94  |  Page 95  |  Page 96  |  Page 97  |  Page 98  |  Page 99  |  Page 100  |  Page 101  |  Page 102  |  Page 103  |  Page 104  |  Page 105  |  Page 106  |  Page 107  |  Page 108  |  Page 109  |  Page 110  |  Page 111  |  Page 112  |  Page 113  |  Page 114  |  Page 115  |  Page 116  |  Page 117  |  Page 118  |  Page 119  |  Page 120  |  Page 121  |  Page 122  |  Page 123  |  Page 124  |  Page 125  |  Page 126  |  Page 127  |  Page 128  |  Page 129  |  Page 130  |  Page 131  |  Page 132  |  Page 133  |  Page 134  |  Page 135  |  Page 136  |  Page 137  |  Page 138  |  Page 139  |  Page 140  |  Page 141  |  Page 142  |  Page 143  |  Page 144  |  Page 145  |  Page 146  |  Page 147  |  Page 148  |  Page 149  |  Page 150  |  Page 151  |  Page 152  |  Page 153  |  Page 154  |  Page 155  |  Page 156  |  Page 157  |  Page 158  |  Page 159  |  Page 160  |  Page 161  |  Page 162  |  Page 163  |  Page 164  |  Page 165  |  Page 166  |  Page 167  |  Page 168  |  Page 169  |  Page 170  |  Page 171  |  Page 172  |  Page 173  |  Page 174  |  Page 175  |  Page 176  |  Page 177  |  Page 178  |  Page 179  |  Page 180  |  Page 181  |  Page 182  |  Page 183  |  Page 184  |  Page 185  |  Page 186  |  Page 187  |  Page 188
Produced with Yudu - www.yudu.com