This page contains a Flash digital edition of a book.
Pianeta Sport • www.pianeta-sport.net


Numero 0 • Giugno 201 0


2006


1 986 1 990 1 994 1 998 2002


1 982


1 962 1 966 1 970 1 974 1 978


1 958


1 930 1 934 1 938 1 950 1 954


4° posto


Non qualificata Non qualificata Non qualificata Primo turno


Primo turno Non qualificata


Non qualificata Non qualificata Non qualificata


Non qualificata 3° posto


Non qualificata


Non partecipante Non qualificata Non qualificata Non qualificata Non qualificata


Palmares:


Mondiali: quinta partecipa- zione, un terzo posto (1 966). Europei: una secondo posto (2004), due terzi posti (1 984, 2000). Olimpiadi: tre partecipazioni.


Più presenze in nazionale: Luís Figo (1 27)


Migliormarcatore: Pauleta (47)


A livello di potenzialità, Esordio internazionale:


1 8 dicembre 1 921 , Madrid Spagna - Portogallo 3-1


il Portogallo


potrebbe benissimo essere etichettato come una delle possibili squadre vincitrici del Mondiale sudafricano. Però da qui a prendere dalle mani di Nelson Mandela la Coppa l'undici luglio prossimo, di acqua ce ne passa proprio tanta. In effetti la squadra allenata da Carlos Queiroz parte con le migliori intenzioni, con un gruppo collaudato anche se privo di diversi possibili pezzi da novanta, ma tenendo bene in mostra uno dei pochi fenomeni che in Sud Africa possono quasi vincere le partite da soli. Troppo facilmente è pronosticabile il fatto che se Cristiano Ronaldo deciderà di far girare sé stesso e la squadra, pochi sono gli avversari che potranno resistere indenni alla furia dei lusitani.


1 5 giugno 201 0 - Nelson Mandela Bay, Port Elizabeth Costa d'Avorio - Portogallo (h. 16:00)


21 giugno 201 0 - Green Point, Città del Capo Portogallo - Corea del Nord (h. 13:30)


25 giugno 201 0 - Moses Mabhida, Durban Portogallo - Brasile (h. 16:00)


Dopo la gloria raggiunta in campo giovanile negli anni ottanta e novanta e i buoni, ma non eccelsi, risultati dell’ultimo decennio, dopo la pensione della generazione dei Figo e dei Rui Costa, ecco che questa meravigliosa e perfetta incompiuta si presenta al Mondiale con probabilmente la squadra più completa in ogni reparto, esclusa naturalmente quella eccezionale del '66. Al Portogallo è sempre mancato o di un attaccante prolifico quando c'era da finalizzare il


lavoro di un


centrocampo eccezionale, oppure un portiere idoneo in presenza di una


buona difesa. Adesso sembra che ogni tassello stia andando al posto giusto: Eduardo, estremo difensore del Braga, non accenderà la fantasia ma è buon portiere (ha guidato a suon di parate la sua squadra al secondo posto in campionato) e, soprattutto, sotto il sole non c'é di meglio; la difesa coniuga classe, esperienza e piedi buoni (Miguel, Ferreira, Carvalho, Alves, Ricardo Costa e soprattutto l'imprevedibile Pepe); il centrocampo pare sarà arricchito dall'arretramento costante di Cristiano Ronaldo accanto al solito Deco, perché Tiago e i giovani Mendes e Meireles non offrono cer- tamente garanzie di perfezione. In attacco Quieroz si è portato dietro nomi importanti che scalpiteranno per i due posti disponibili perché certa- mente nessuno tra Danny, Simão, Liédson, Almeida e Nani vorrà guar- darsi tutto il Mondiale dalla panchina.


Qualificati per il rotto della cuffia, ai lusitani non è capitato nemmeno un bel gruppo: si dovrà subito sudare per superare almeno due tra Brasile, Costa d'Avorio e la supposta cenerentola Corea del Nord. Arrivare nel tabellone dei quarti significherebbe candidarsi alla vittoria, perché se i portoghesi arrivano secondi nel girone gli capita al 99% la Spagna. Già dalla prima gara, contro Drogba e soci, saranno costretti a tirare fuori quasi tutti gli assi dalla manica. Se ne hanno.


GIRONE G - Portogallo


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28  |  Page 29  |  Page 30  |  Page 31  |  Page 32  |  Page 33  |  Page 34  |  Page 35  |  Page 36  |  Page 37  |  Page 38  |  Page 39  |  Page 40  |  Page 41  |  Page 42  |  Page 43  |  Page 44  |  Page 45  |  Page 46  |  Page 47  |  Page 48  |  Page 49  |  Page 50  |  Page 51  |  Page 52  |  Page 53  |  Page 54  |  Page 55  |  Page 56  |  Page 57  |  Page 58  |  Page 59  |  Page 60  |  Page 61  |  Page 62  |  Page 63  |  Page 64  |  Page 65  |  Page 66  |  Page 67  |  Page 68  |  Page 69  |  Page 70  |  Page 71  |  Page 72  |  Page 73  |  Page 74  |  Page 75  |  Page 76  |  Page 77  |  Page 78  |  Page 79  |  Page 80  |  Page 81  |  Page 82  |  Page 83  |  Page 84  |  Page 85  |  Page 86  |  Page 87  |  Page 88  |  Page 89  |  Page 90  |  Page 91  |  Page 92  |  Page 93  |  Page 94  |  Page 95  |  Page 96  |  Page 97  |  Page 98  |  Page 99  |  Page 100  |  Page 101  |  Page 102  |  Page 103  |  Page 104  |  Page 105  |  Page 106  |  Page 107  |  Page 108  |  Page 109  |  Page 110  |  Page 111  |  Page 112  |  Page 113  |  Page 114  |  Page 115  |  Page 116  |  Page 117  |  Page 118  |  Page 119  |  Page 120  |  Page 121  |  Page 122  |  Page 123  |  Page 124  |  Page 125  |  Page 126  |  Page 127  |  Page 128  |  Page 129  |  Page 130  |  Page 131  |  Page 132  |  Page 133  |  Page 134  |  Page 135  |  Page 136  |  Page 137  |  Page 138  |  Page 139  |  Page 140  |  Page 141  |  Page 142  |  Page 143  |  Page 144  |  Page 145  |  Page 146  |  Page 147  |  Page 148  |  Page 149  |  Page 150  |  Page 151  |  Page 152  |  Page 153  |  Page 154  |  Page 155  |  Page 156  |  Page 157  |  Page 158  |  Page 159  |  Page 160  |  Page 161  |  Page 162  |  Page 163  |  Page 164  |  Page 165  |  Page 166  |  Page 167  |  Page 168  |  Page 169  |  Page 170  |  Page 171  |  Page 172  |  Page 173  |  Page 174  |  Page 175  |  Page 176  |  Page 177  |  Page 178  |  Page 179  |  Page 180  |  Page 181  |  Page 182  |  Page 183  |  Page 184  |  Page 185  |  Page 186  |  Page 187  |  Page 188
Produced with Yudu - www.yudu.com