This page contains a Flash digital edition of a book.
Pianeta Sport • www.pianeta-sport.net IL CAMPIONATO NAZIONALE


Mtn Elite One Squadra


1 Cotonsport 2 Les Astres 3 Tiko United 4 Panthère 5 Yong Sport 6 Unisport 7 Union


8 Renaissance 9 Canon


10 Ngaoundéré 11 Sable 12 Fovu


13 AS Matelots 14 Roumde


Albo d'oro Pt


56 49 45 41 36 36 34 34 32 32 31 30 25 15


Squadra Canon Yaoundé


Cotonsport Garoua Tonnerre Yaoundé Oryx Douala


Union Douala Racing Bafoussam


10


5 4


Ultimo 2002


2009-2010 1988 1967


1995 1990


Va in dobbia cifra il Cotonsport Garoua che guadagna il suo decimo scudetto rag- giungendo il Canon Yaoundé al primo posto nella classifica delle squadre più titolate del campionato camerunense. Il Cotonsport si è imposto con ben sette punti di vantaggio sui Les Astres secondi in classifica. Solo terzo il Tiko United cam- pione uscente, che aveva interrotto la


striscia di sei titoli consecutivi del Cotonsport. La squadra di Yaoundé, arrivata nona a soli due punti dalla zona retrocessione, non vede lo scudetto dal 2002, quando l'aveva strappato dal petto della maglia del Cotonsport. Cotonsport e Les Astres, dopo essersi combattuti il titolo, sono contrapposte anche nelle semifinali di Coppa del Camerun: all'andata a Douala, città dei Les Astres il risultato è stato di 1 -1 . Ai quarti il Garoua aveva eliminato il Tiko United grazie alla regola delle reti segnate fuori casa e agli ottavi il Panthère, quarto nella classifica del campionato e vincitore nell'edizione precedente della Coppa, perdendo 1 -0 il ritorno dopo aver trionfato 5-1 nella gara di andata. Meno in salita il percorso dei Les Astres che hanno incontrato solo squadre di categorie inferiori fino ai quarti di finale, in cui hanno vinto ai rigori, dopo un doppio pareggio a reti bianche, contro l'Union Sportif de Douala, squadra di metà classifica in campionato.


Numero 0 • Giugno 201 0 LA PROMESSA E IL CAMPIONE


I destini del Camerun dipenderanno molto dal rendimento del centrocampo, dove due mediani dal piede discreto e dai polmoni inesauribili come Alexandre Dimitri Song Billong e Jean II Makoun potranno sicuramente far valere la loro superiorità fisica sui pari ruolo olandesi, danesi e giapponesi.


Alexandre Song, che in questa Coppa del Mondo avrà l'occasione di giocare a fianco al cugino Rigobert, è stato una scoperta di Arsène Wenger: è stato lui, dopo averlo notato nel Bastia, a volerlo con sé all’Arsenal. Calcisticamente infatti, il ventiduenne di Douala è cresciuto nei centri giovanili del club corso e, prima di optare definitivamente per la nazionalità camerunense, Song ha giocato qualche partita con l’under 16 francese. Nell’Arsenal ha contribuito alla definitiva esplosione di Fàbregas permettendogli di occuparsi maggiormente della fase offensiva. Dopo l’ottima prestazione fornita nel corso della Coppa d’Africa 2010, in cui è stato inserito nell’undici ideale del torneo, Song è diventato una pedina inamovibile nello scacchiere di Le Guen. Song naturalmente sarebbe un mediano difensivo, ma può anche giocare da esterno in un centrocampo a tre e, all’occorrenza, persino da difensore centrale.


Nonostante sia all’esordio mondiale, il ventisettenne Jean Makoun ha ormai acquisito quella maturità necessaria per guidare il centrocampo dei Leoni Indomabili. Pupillo di Le Guen, pur non avendo un fisico eccezionale fa del dinamismo la sua dote migliore. Può vantare anche un ottimo intuito negli inserimenti e una discreta regia. Dopo sette stagioni da colonna del Lille, nell’ultimo biennio Makoun ha preso in mano le chiavi del centrocampo del Lione. Quest’anno ha avuto una stagione difficile, rischiarata dalla rete decisiva segnata contro il Real Madrid durante gli ottavi di finale di Champions League.


GIRONE E - Camerun


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28  |  Page 29  |  Page 30  |  Page 31  |  Page 32  |  Page 33  |  Page 34  |  Page 35  |  Page 36  |  Page 37  |  Page 38  |  Page 39  |  Page 40  |  Page 41  |  Page 42  |  Page 43  |  Page 44  |  Page 45  |  Page 46  |  Page 47  |  Page 48  |  Page 49  |  Page 50  |  Page 51  |  Page 52  |  Page 53  |  Page 54  |  Page 55  |  Page 56  |  Page 57  |  Page 58  |  Page 59  |  Page 60  |  Page 61  |  Page 62  |  Page 63  |  Page 64  |  Page 65  |  Page 66  |  Page 67  |  Page 68  |  Page 69  |  Page 70  |  Page 71  |  Page 72  |  Page 73  |  Page 74  |  Page 75  |  Page 76  |  Page 77  |  Page 78  |  Page 79  |  Page 80  |  Page 81  |  Page 82  |  Page 83  |  Page 84  |  Page 85  |  Page 86  |  Page 87  |  Page 88  |  Page 89  |  Page 90  |  Page 91  |  Page 92  |  Page 93  |  Page 94  |  Page 95  |  Page 96  |  Page 97  |  Page 98  |  Page 99  |  Page 100  |  Page 101  |  Page 102  |  Page 103  |  Page 104  |  Page 105  |  Page 106  |  Page 107  |  Page 108  |  Page 109  |  Page 110  |  Page 111  |  Page 112  |  Page 113  |  Page 114  |  Page 115  |  Page 116  |  Page 117  |  Page 118  |  Page 119  |  Page 120  |  Page 121  |  Page 122  |  Page 123  |  Page 124  |  Page 125  |  Page 126  |  Page 127  |  Page 128  |  Page 129  |  Page 130  |  Page 131  |  Page 132  |  Page 133  |  Page 134  |  Page 135  |  Page 136  |  Page 137  |  Page 138  |  Page 139  |  Page 140  |  Page 141  |  Page 142  |  Page 143  |  Page 144  |  Page 145  |  Page 146  |  Page 147  |  Page 148  |  Page 149  |  Page 150  |  Page 151  |  Page 152  |  Page 153  |  Page 154  |  Page 155  |  Page 156  |  Page 157  |  Page 158  |  Page 159  |  Page 160  |  Page 161  |  Page 162  |  Page 163  |  Page 164  |  Page 165  |  Page 166  |  Page 167  |  Page 168  |  Page 169  |  Page 170  |  Page 171  |  Page 172  |  Page 173  |  Page 174  |  Page 175  |  Page 176  |  Page 177  |  Page 178  |  Page 179  |  Page 180  |  Page 181  |  Page 182  |  Page 183  |  Page 184  |  Page 185  |  Page 186  |  Page 187  |  Page 188
Produced with Yudu - www.yudu.com