This page contains a Flash digital edition of a book.

SEZIONE B

REQUISITI MINIMI STRUTTURALI TECNOLOGICI ED ORGANIZZATIVI SPECIFICI PER LE STRUTTURE CHE
EROGANO PRESTAZIONI IN REGIME DI RICOVERO OSPEDALIERO A CICLO CONTINUATIVO E/O DIURNO

Premessa

La configurazione della rete ospedaliera della Campania è definita negli atti di pianificazione delle
Aziende sanitarie, attuativi del Piano Regionale Ospedaliero, approvato con legge regionale 26 febbraio
1998 n. 2 ed in armonia con quanto previsto nella legge regionale 11 gennaio 1994 n. 2.

In tale configurazione sono ricomprese le seguenti tipologie:

a) Presidi di ricovero sede di Pronto Soccorso Attivo (PSA), con le componenti costitutive ed
organizzative minime di cui all’art. 23 della L.R. 2/94 e dell’art. 13, comma 6, della L.R. 2/98, con il
compito di assicurare:

• Cure adeguate ed esaustive per patologie urgenti proprie delle discipline che costituiscono il
PSA;
• Accertamenti diagnostici e cure di prima istanza per tutte le altre patologie acute rivolte ad
ottenere almeno la stabilizzazione del paziente;
• Trasferimento del paziente, con trasporto protetto, in strutture ospedaliere più complesse.

A tali presidi vanno equiparati quelli di ricovero privati che, ai sensi dell’allegato T) della L.R.
2/98, per svolgere funzioni di pronto soccorso, devono possedere gli standard organizzativi e
strutturali richiesti per i primi.

b) Presidi di ricovero sedi di Dipartimento di Emergenza di 1° livello (DEA di 1° livello), con le
componenti costitutive ed organizzative minine di cui agli artt. 28 e 29 della L.R. 2/94 e dell’art. 19,
comma 11 della L.R. 2/98, con il compito di assicurare, nell’arco delle 24 ore, oltre alle funzioni PSA,
gli interventi diagnostici e terapeutici peculiari delle funzioni specialistiche proprie di un DEA di 1°
livello;

c) Presidi di ricovero sede di Dipartimento di Emergenza di 2° livello (DEA di 2° livello), con le
componenti costitutive ed organizzative previste dall’art. 30 della L.R. 2/94 e dagli artt. 16 e 19,
comma 11, della L.R. 2/98, con il compito di assicurare nelle 24 ore adeguati interventi diagnostici e
terapeutici per qualsiasi patologia acuta, anche complessa;

d) Le Aziende Ospedaliere non riconducibili alla precedente tipologia, i Policlinici Universitari e gli
Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, che assicurano interventi diagnostici e terapeutici
per acuti in regime di elezione, attività di emergenza-urgenza per settori specialistici, ovvero che
siano sede di Centro Regionale di Emergenza, ex artt. 37 e 38 L.R. 2/94;

e) I presidi di ricovero non ricompresi nelle tipologie precedenti e che devono assicurare:

• interventi diagnostici e terapeutici per acuti in regime di elezione programmata;
• interventi diagnostici e terapeutici per acuti in regime di elezione e in emergenza-urgenza in
settori specialistici;
• interventi per attività di riabilitazione, anche specializzata, e/o di lungodegenza.

Per realizzazioni di nuovi presidi di ricovero di tipologia e) è fissata la dotazione minima di 90
posti letto.
In particolare, per i presidi di ricovero di tipo riabilitativo e/o lungodegenziale, non
monospecialistici, i posti letto dedicati alla riabilitazione e/o alla lungodegenza devono essere
almeno pari al 50% del totale.
Tali requisiti non sono richiesti per i presidi di ricovero già in esercizio alla data di
pubblicazione sul BURC della DGR 3958 del 7 agosto 2001 e per quelli in corso di realizzazione
e/o realizzati sulla base di concessione o autorizzazione edilizia rilasciata prima dell’entrata
in vigore del D.Lgs 229/99.

I presidi che erogano prestazioni ospedaliere di cui alla lettera e) devono garantire:
1/20
Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28  |  Page 29  |  Page 30  |  Page 31  |  Page 32  |  Page 33  |  Page 34  |  Page 35  |  Page 36  |  Page 37  |  Page 38  |  Page 39  |  Page 40  |  Page 41  |  Page 42  |  Page 43  |  Page 44  |  Page 45  |  Page 46  |  Page 47  |  Page 48  |  Page 49  |  Page 50  |  Page 51  |  Page 52  |  Page 53  |  Page 54  |  Page 55  |  Page 56  |  Page 57  |  Page 58  |  Page 59  |  Page 60  |  Page 61  |  Page 62  |  Page 63  |  Page 64  |  Page 65  |  Page 66  |  Page 67  |  Page 68  |  Page 69  |  Page 70  |  Page 71  |  Page 72  |  Page 73  |  Page 74  |  Page 75  |  Page 76  |  Page 77  |  Page 78  |  Page 79  |  Page 80  |  Page 81  |  Page 82  |  Page 83  |  Page 84  |  Page 85  |  Page 86  |  Page 87  |  Page 88  |  Page 89  |  Page 90  |  Page 91  |  Page 92  |  Page 93  |  Page 94  |  Page 95  |  Page 96  |  Page 97  |  Page 98  |  Page 99  |  Page 100  |  Page 101  |  Page 102  |  Page 103  |  Page 104  |  Page 105  |  Page 106  |  Page 107  |  Page 108  |  Page 109  |  Page 110  |  Page 111  |  Page 112  |  Page 113  |  Page 114  |  Page 115  |  Page 116  |  Page 117  |  Page 118  |  Page 119  |  Page 120  |  Page 121  |  Page 122  |  Page 123  |  Page 124  |  Page 125  |  Page 126  |  Page 127  |  Page 128  |  Page 129
Produced with Yudu - www.yudu.com