This page contains a Flash digital edition of a book.
gradualmente fino a questo, al punto che abbiamo, beh, abbiamo proprio dimenticato le
benedizioni, Signore. Perdonaci e aiutaci. Vuoi, Signore?
252. Ora abbi pietà, e possa il grande Spirito Santo che è presente adesso, prendersi cura di ogni
credente qui dentro. E ora, come Tuo servitore, prego per ogni persona malata qui. Ti chiedo,
Signore, di caricare le mani che saranno imposte sui malati. Che la potenza dello Spirito Santo sia
su ognuno di questi uomini, donne, ragazzi e ragazze, mentre siamo seduti assieme, Signore. La
gente siede qui malata, Signore che essi… vengono qui per essere sanati. Lascia che vengano
domani sera, in salute. Accordalo, Signore, per favore, fallo. Ascolta la mia preghiera. Ti prego con
tutto il mio cuore, che Tu lo faccia, confessando tutto ciò che riconosco che è sbagliato. E ora
aiutaci, e ora lascia che Se ne occupi lo Spirito Santo. E che queste persone che si impongono le
mani l’un l’altra, possano essere sanate proprio ora. Accordalo, Padre, per mezzo del Nome di
Gesù Cristo.
253. E ora, Satana, io ti incolpo, tramite il Sangue di Gesù Cristo, perché il Sangue
“Onnisufficiente”, tramite questa Vita che era in quel Sangue, che è ora nei nostri cuori, siamo stati
cambiati da ciò che eravamo a Cristiani. Una volta eravamo dubbiosi, ora siamo credenti. I nostri
peccati sono sotto il Sangue.
254. “Chi confessa i suoi peccati avrà il perdono”. Abbiamo confessato i nostri peccati e abbiamo
perdono. Ora non stiamo più… I nostri peccati sono nel Mare dell’Oblio. Non possiamo più essere
accusati di peccato, lo abbiamo confessato; abbiamo messo le cose a posto. E ora il grande
abisso, che era tra noi e Dio, è stato tolto. Dio mise il peccato nel Mare dell’Oblio. Egli non
potrebbe mai nemmeno ricordarsi più di noi come peccatori. Non siamo più peccatori, siamo figli e
figlie, e ora siamo qui per la liberazione della carne. E poiché siamo credenti, la Parola dice, la
Parola, la Parola che Cristo ci lasciò, dice: “Questi segni seguiranno coloro che credono. Se
im porranno le m ani sui m alati, essi si ristabiliranno”. E questo noi stiamo facendo, lo stiamo
facendo per fede, nel Nome di Gesù Cristo.
255. Ora, a ogni persona qui dentro: imponi le tue mani su qualcuno accanto a te. Imponi le tue
mani su qualcuno accanto a te, e ora diciamo:
256. Satana, io ti impongo! [La congregazione dice: “Satana, io ti impongo”. - Ed.] Io ti
impongo, Satana, (“Io ti impongo, satana”,) nel Nome (“nel Nome”) di Gesù Cristo, (“di Gesù
Cristo”,) libera il mio amico. (“libera il mio amico”.) Esci da qui! (“Esci da qui”.) Sei sconfitto. (“Sei
sconfitto”.) Il mio amico sta bene. (“Il mio amico sta bene”.) io credo (“io credo”) Gesù Cristo ora mi
fa star bene, (“Gesù Cristo ora mi fa star bene”,) per onorarLo, per dare lode. (“per onorarLo, per
dare lode”.)
257. Credilo con tutto il tuo cuore, tutta la tua anima, tutta la tua mente, e Dio Onnipotente
l’accorderà. Dio ti benedica.


Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28
Produced with Yudu - www.yudu.com