This page contains a Flash digital edition of a book.
“Beh, come avete ricevuto lo Spirito Santo?” hai detto.
101. Pietro, nel giorno della Pentecoste, disse: “Ravvedetevi, ognun di voi, siate battezzati nel
Nom e di Gesù Cristo per la rem issione dei vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito
Santo”. Ecco cosa disse. “La prom essa è per voi e per i vostri figlioli”.
102. É come la gente che legge la prescrizione su una bottiglia di medicina e non vuole prendere il
farmaco. Che bene fa leggere la prescrizione? Ebbene, vanno nei seminari e apprendono la storia
della chiesa, impariamo l’etica della chiesa e apprendiamo quel che la Bibbia dice e tutte le parole
greche, e sappiamo riferirvi cosa significano, ma questo è solo ripetere ciò che dice la bottiglia,
quel che dicono le istruzioni. So dirvi ciò che Pietro disse il giorno della Pentecoste, so dirvi che la
promessa è per voi, ma tu dirai: “Lo credo!” Posso credere che questa medicina qui è buona per la
malattia, ma se non la prendo ho bisogno di prenderla! Vedete, la--la sincerità di ciò non… Ora tu
dici: “Lo credo sinceramente. É vero”. Ma la devi prendere; e quando la prendi, ne sono visibili gli
effetti sul paziente. E quando tu Progenie d’Abrahamo, prendi la Parola di Dio, per fede sono
visibili gli effetti del genuino Spirito Santo. Questo ti provoca qualcosa. Fa presa su di te; scuote via
da te l’incredulità e stabilizza i tuoi affetti sulle cose dall’Alto.
103. Dove, Gesù dice: “Se sarò innalzato, attirerò tutti gli uom ini a Me”. E Lui è la Parola. “Nel
principio era la Parola, la Parola era con Dio e la Parola era Dio. E la Parola fu fatta carne e
dim orò tra noi”. E la Parola è ancora Dio. E se la Parola viene innalzata e La ricevi nel cuore,
attirerà te a Dio. É vero, perché Essa è Dio. Amen. Oh, come L’amo! La Parola è sempre la Verità.
Sissignore. Non c’è via migliore di quella provveduta da Dio!
104. C’era una volta un profeta di nome Giobbe, il quale si trovava nel bisogno, gli occorreva
consolazione. E lui… i membri della sua chiesa vennero e lo condannarono, dicendo: “Sai, Giobbe,
tu non sei proprio a posto con Dio!” E lo condannavano, ma Lui aveva però bisogno di un
consolatore, nemmeno sua moglie gli era di conforto. Lei disse: “Giobbe, dovresti maledire Dio e
poi morire!”
105. Ma egli replicò: “Tu parli com e una donna stolta”. E Giobbe rimase con questo finché Dio gli
provvide la visione di Gesù Cristo. Ora ci credete voi? [La congregazione dice: “Amen”. -Ed.]
106. Parlò; quando arrivò la visione, disse: “Io so che il m io Redentore vive, e che negli ultim i
giorni starà sulla terra. E anche se i verm i corporali distruggano questo corpo, nella m ia carne
però vedrò Dio; Lo vedrò da m e stesso, i m iei occhi Lo contem pleranno”.
107. Ora ricordate, nella visione lui vide Gesù, e Gesù è la Parola. Quando poi Giobbe ebbe
bisogno di un consolatore, Dio gli mandò una visione della Parola. Amen. Oh!
108. La consolazione che ottengo è di leggere la Parola, credere la Parola, quel che la Parola dice.
Gesù disse: “Ogni parola d’uom o sia una m enzogna, e la Mia sia la Verità”. Non importa quel che
dice chiunque altro; rispetto quello che dicono, ma quando si arriva al credere, se è contrario alla
Parola di Dio, non lo credo. Non credo niente altro che quanto afferma la Parola di Dio, perché:
“L’uom o vivrà di ogni Parola che esce dalla bocca di Dio”, non solo di parte della Parola, “tutta la
Parola”, disse Lui, l’intera Bibbia! “L’uom o vivrà di ogni Parola che procede dalla bocca di Dio”.
Ora, ecco come vive l’uomo. Quella è la via provveduta da Dio perché lui viva.
109. E Giobbe fu un profeta che visse perfino prima che fosse scritta la Bibbia. E notate, lui era un
profeta e la Parola del Signore viene al profeta. E quando poi voleva consolazione, non ne poté
trovare alcuna. Andò nella sua chiesa e la sua chiesa non aveva per lui nessuna consolazione, lo
accusò invece! Lui però resistette finché Dio gli mostrò la Parola per via di una visione, e allora fu
consolato. Restò in piedi, benché le luci lampeggiassero e i tuoni rombassero, e disse: “Anche se i
Page 1  |  Page 2  |  Page 3  |  Page 4  |  Page 5  |  Page 6  |  Page 7  |  Page 8  |  Page 9  |  Page 10  |  Page 11  |  Page 12  |  Page 13  |  Page 14  |  Page 15  |  Page 16  |  Page 17  |  Page 18  |  Page 19  |  Page 20  |  Page 21  |  Page 22  |  Page 23  |  Page 24  |  Page 25  |  Page 26  |  Page 27  |  Page 28
Produced with Yudu - www.yudu.com